Fotovoltaico i vantaggi

Perché dobbiamo puntare all’utilizzo dell’energia solare?


Il sole è una fonte di energia rinnovabile inesauribile, almeno per le nostre prospettive temporali, in teoria l’energia prodotta dal sole potrà essere sfruttata per altri 3 miliardi di anni, rispetto alle risorse disponibili sul nostro pianeta, è l’unica fonte di energia “esterna”, a differenza delle fonti di energia fossili e dell'energia nucleare, l'energia solare, non produce nessun inquinamento ambientale diretto, come scorie o gas serra. L'impatto ambientale dell'energia solare è limitato alla produzione e al riciclaggio delle componenti tecnologiche (pannelli solari).


Il sole è la fonte di energia rinnovabile per eccellenza. L'energia rinnovabile non si riduce con l'utilizzo e consente alle generazioni future di utilizzarla allo stesso modo.


L’energia solare è distribuita in maniera molto più uniforme sul pianeta rispetto a tutte le altre attuali fonti energetiche, pur essendo in funzione diretta della latitudine, è pressoché disponibile ovunque sul pianeta, inoltre, basti bensare che sfruttando soltanto il 6% dell'energia solare in superficie si potrebbe soddisfare l'intero fabbisogno energetico, l’energia solare che investe in un anno una superficie di poco meno di 2 m2 di suolo (Italia Centrale) equivale ai consumi elettrici annuali di una famiglia media (circa 3.000 kWh).

- Non ci sono emissioni inquinanti o di gas serra, fatto salvo quelle relative al processo di produzione dei moduli, non occorre estrarre, trasportare, preprocessare combustibili: operazioni spesso assai complesse, e connesse con rischi ed oneri sia ambientali che socio-sanitari anche notevoli;


- La fonte energetica è assicurata per miliardi di anni e gratuita, mentre i prezzi di combustibili fossili e uranio sono variabili e presumibilmente destinati ad un andamento crescente col ridursi delle riserve totali e il progressivo esaurimento di quelle economicamente e tecnicamente più convenienti da sfruttare.

- Lo sfruttamento dell'energia solare è libero, non intermediato e prescinde dall'instaurazione e dal mantenimento di rapporti commerciali o dalla stabilità delle relazioni internazionali, non si producono come nel caso del nucleare scorie per il cui smaltimento non sono disponibili siti adatti, il processo produttivo è relativamente semplice e scevro da rischi legati a errori umani o malfunzionamenti.

- La centrale è intrinsecamente innocua per gli abitanti nei dintorni, né si presta a attentati terroristici per la natura "diffusa" e "scalabile" della modalità di produzione.

 

menu